Caos, passato e perdono

142  Caos, passato e perdono

Molti di noi vanno cercando qualcosa, anche se non sempre sanno di cosa si tratti. Cercano benessere, serenità, armonia.
L’insieme dei movimenti new age e la nascita del pensiero olistico sono stati un tentativo di sfuggire alla predestinazione, al destino prestabilito e preconfezionato dai grandi monoteismi, che non permette un reale esercizio del libero arbitrio, un percorso evolutivo personale. Ma ciò non significa abbandonarsi all’anarchia, al caos, vivere “a caso”.

Per coloro che vivono seguendo il ciclo naturale, in armonia con le vibrazioni della Madre Terra il caso non esiste.

Già Zenone di Cizico tra il IV e il III secolo sosteneva, come tutti gli stoici, che esiste una causa per ogni effetto e ogni cosa che accade ha la sua ragion d’essere.

Il passato è strettamente legato al futuro, e il futuro dipende dal passato.

Noi siamo “costruiti” a partire dal nostro passato, ma possiamo liberamente scegliere il nostro futuro, accettando il passato, superandolo, perdonandolo, e perdonandoci.

 

Posted in: